#JUSTREAD ✍️ – Recensione di “Il sentiero delle Ossa” di Ettore Mazza 👣 ☠️ 🍖

Grandi mutamenti sociali, l’avvento di nuove tecnologie, un modo di vivere tutto nuovo che inesorabilmente erode i costumi precedenti. No, non sto parlando della nostra epoca. Il sentiero delle ossa di EttoreMazza (edito Edizioni BD) ci riporta seimila anni prima di Cristo: un periodo storico misterioso che può definirsi la culla della civiltà come la conosciamo oggi. 🌍🗺️ Ma nessun cambiamento è mai indolore: lo sanno bene Acca, la sua famiglia, e l’amico fraterno Gi, tutti parte di tribù ormai asservita a invasori venuti da lontano, che dispongono di loro come meglio credono. Un destino a cui il giovane Acca decide di non piegarsi: lasciandosi dietro tutto ciò che abbia mai conosciuto, fugge, con Gi al seguito. 👥👣 E presto, una ragazza misteriosa e taciturna si unirà ai loro ranghi, per caso e per necessità, ritrovandosi anche lei in cerca del proprio posto nella vita. 🙍🙍‍♂️🙎‍♂️ Ma in un mondo dove il concetto di libertà non è stato ancora formulato, cosa vuol dire essere schiavi? E cosa vuol dire cercare il proprio sentiero in una natura crudelmente indifferente eppure bellissima, popolata di predatori dalle fattezze, vizi e desideri umani? 🌄🪓