#LEGGIAMOANGELACARTER ✍️ – L’editoria delle donne 📚👭💓

Aprile accoglie un nuovo appuntamento di #LEGGIAMOAngelaCarter, progetto dedicato alla riscoperta della signora del fantastico. 🧚 Oggi passiamo la parola a Vera Navarria, che ci racconterà dell’avvento di un periodo di storia dell’editoria molto particolare: quello dell’avvento delle case editrici femministe. 📚 Dopo una panoramica sulla situazione italiana, ci spostiamo in Inghilterra, dove è nata quella che tra esse è forse la più importante: la Virago, prima e seconda casa della maggior parte della produzione di Angela Carter. ✨ Che a sua volta sarà non solo consulente e curatrice, ma anche una preziosa amica per la casa editrice sua fondatrice Carmen Callil. 👭 Un’alleanza tra due donne forti dei cui frutti possiamo, per fortuna, godere ancora oggi. Tutto grazie a una femminista. 💪♀️

#LEGGIAMOANGELACARTER ✍️ – “La camera di sangue” illustrata da Fausto Chiodoni 🎨 📖 🖌

Non solo #LEGGIAMOAngelaCarter ma anche... guardiamo! 👁👁 Abbiamo deciso di estendere la nostra collaborazione a fumettisti e illustratori per raccontare per immagini le fiabe della raccolta “La camera di sangue”. 🎨 Il primo artista ospite è Fausto Chiodoni, che ha scelto di illustrare per noi la storia “La corte di Mr. Lyon”. 📖🦁 Lo abbiamo intervistato per sapere qualche curiosità sulla sua professione e dell’incontro con la nostra autrice preferita... 💖✍️

#LEGGIAMOANGELACARTER ✍️ – Le fiabe: e vissero (!) feriti e contenti 🏰 👑 💋

Continua il progetto #LEGGIAMOAngelaCarter, alla riscoperta della signora del fantastico. 💖 E con il nuovo anno arriva anche un nuovo ospite: Sara Silvera Darnich, educatrice specializzata in disabilità, autrice e divulgatrice culturale sul web con lo pseudonimo di Sarai Sangue di Drago. 🐉📚 Volete scoprire il mondo di sesso, violenza e morte dietro le atmosfere zuccherose dei racconti per i più piccoli? ⚰️🍬💀👧🏼 Allora leggete questo articolo...

#LEGGIAMOANGELACARTER ✍️ – Un’infanzia (ben poco) favolosa 👧🏼 🍽 🤰

Primo appuntamento con i nostri ospiti per il ciclo di riscoperta di Angela Carter. 💖 Iniziamo con un’incursione nell’infanzia di Angela grazie alla preziosa guida di Alessia Dulbecco, pedagogista e counselor, che ci aiuterà a comprendere quanto influenti siano state le dinamiche infantili dell’autrice nello sviluppo delle sue relazioni in età adulta e della sua produzione letteraria... 🎤👩‍👧✍️

#LEGGIAMOANGELACARTER ✍️ – Focus su “La camera di sangue” di Angela Carter 👩💋🐺

Il primo di una serie di approfondimenti su Angela Carter, la signora del fantastico inglese, e anche seconda tappa del blogtour per l’uscita del primo dei due volumi della raccolta di tutte le opere brevi di Angela: “Nell’antro dell’alchimista”. ✍️🗝🔮 E in questo appuntamento racconteremo de “La camera di sangue”, raccolta contenuta nella recente uscita edita Fazi: dieci fiabe sensuali e cruente in cui il tema centrale è il rapporto tra umanità e bestialità dell’individuo... 🦁👩

#MARTEDÌCLASSICI ✍️ – #Omicidiclassici: L’ascia di Fall River – Parte 2 👧🔪⚰️

Seconda e ultima puntata degli #Omicidiclassici dedicata alla sfuggente Lizzie Borden di Fall River, sulle cui spalle grava l’accusa dell’omicidio del padre e della matrigna... 👴🔪👵 Il crimine si compie e l’indagine entra nel vivo: Lizzie è la sospettata numero uno, eppure, nessuno in tribunale pare riuscire a dimostrare la sua colpevolezza al di là di ogni ragionevole dubbio. Ma è tutto come sembra? Oppure il colpevole è un altro e Lizzie è davvero innocente? Indagate con noi in questo appuntamento conclusivo coi #MARTEDÌCLASSICI a tema efferati fatti di sangue resi immortali dai grandi della letteratura... E che grande! Dato che ci accompagneranno le parole di Angela Carter... ✍️📖🔥

#MARTEDÌCLASSICI ✍️ – #Omicidiclassici: L’ascia di Fall River – Parte 1 👧🔪🏠

Torna il #MARTEDÌCLASSICI a tema efferati fatti di cronaca nera resi immortali dai grandi della letteratura. ✍️📖 Iniziamo novembre spostandoci nell’America di fine Ottocento con un nuovo ciclo, dedicato a un misterioso e contorto caso di omicidio: Andrew Borden e sua moglie Abby vengono brutalmente uccisi nella loro casa a colpi di ascia. 🔪 La sospettata principale? La figlia minore dell’uomo, Lizzie, che giura e spergiura la propria innocenza. 👩👼 Ma sarà così candida come dice di essere, o sotto i delicati guantini di seta Lizzie ha le mani sporche di sangue? 😈 Lo scoprirete in queste prossime puntate di #Omicidiclassici… 👁👁 O forse no.